Davvero – web comic – Puntata 34

 

 

 

 

 

 

 

Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • MySpace
  • Yahoo! Bookmarks
  • Twitter

25 Commento a Davvero – web comic – Puntata 34

  1. lullaby87 scrive:

    Ma è davvero terribile!!! Che infame!
    Stupendo il bianco e nero, sicuramente molto in linea con l’umore di Martina!

  2. L4GANN scrive:

    Vabbè.. è un po forzato come colpo di scena.

    Insomma, che motivo aveva Marcello per partire senza dire nulla a Martina?

    -_-

    • Paola Barbato scrive:

      Eppure sei un ragazzo (credo)… Non hai mai avuto un amico che una sera in preda al romanticismo ha promesso mari e monti a una con cui forse non voleva dividere mari e monti? Conosci nessuno che si sia dato il giorno dopo?

      • rosanna scrive:

        primissimo commentoper dire

        1) che i disegni sono davvero belli, soprattutto le prime due vignette
        2) che queste cose succedono eccome! povera Martina, lo sapevo che la scena alle altalene stile Dawson’s Creek era troppo romantica per durare 🙁

  3. marina brunetti scrive:

    :-O ma ma ma…??!! cacchio più veloce a sparire anche rispetto all’ultimo tipo frequentato…ma torna!… vero che torna??!!
    ps: bellissima l’idea del passaggio graduale da un mondo a colori ad uno in b/n ( molto più simile al mio) e…un mega grazie a miss Valentita Romeo e a nostra signora delle storie Paola Barbato :-*********************

  4. KiKi Koy scrive:

    T___T nuuuuuuuuuu
    Alla faccia dell’imprevedibilità XD Bello come da colorato e raggiante è passato a grigio e incolore 🙂 (we! Non è che vi siete dimenticati di finire di colorarlo XD) L’espressione triste di Martina nella 5^ tavola è bellissima! Bei disegni 🙂

  5. dAddA scrive:

    Purtroppo me l’aspettavo, povera Martina é___è che tristezza…
    Ribadisco, ottima la scelta dello sprofondare di punto in “bianco e nero” in una realtà terribilmente triste, vuota e senza colori… Attendo con ansia il seguito!

  6. Daniela Mela scrive:

    Tavole bellissime!!! Complimenti per i disegni!!! 🙂 La scelta dei colori mi è piaciuta tantissimo! Soprattutto il passaggio graduale al bianco e nero, fa sentire tutte le sensazioni di Martina! Bravissimi!! 😉

  7. Kikka84 scrive:

    Non mi aspettavo che il cambiamento avvenisse così repentinamente nel fumetto, ad ogni modo anche questo è molto realistico (ahimè…!) , infatti ho sperimentato sulla mia pelle quanto la realtà possa essere simile alla letteratura in determinate circostanze (e non viceversa) e come si possa passare tanto velocemente dal credere di toccare il cielo con un dito allo sprofondare nell’amarezza e nella disillusione più profonda. Mitica Selena che ritorna, ancora una volta, figura protettiva quando ce n’è bisogno, da buona “leonessa” (bravissimi, tra l’altro, anche nell’attribuzione dei segni zodiacali ai personaggi!!! xD ) quale è, solo apparentemente dissacrante e ironico-strafottente-sarcastica quando la situazione lo può permettere, ma fondamentalmente generosa, protettiva, sensibile e umanissima. Qualcuno, nei commenti addietro, notava che ogni tanto “ruba” un po’ la scena alla protagonista… Credo che, per la personalità forte e poliedrica (ma anche egocentrica, diciamolo 😉 ) che rappresenta, per forza di cose a volte debba sembrare così… La protagonista è apparsa finora come protagonista, anti-eroina, coprotagonista e deuteragonista… E forse anche questo regala più verosimiglianza al racconto. Ho avuto modo di notare che nella nuova puntata Alessia ha smesso i panni della “acida della situazione” per farsi più umana e partecipe delle vicende di Martina… Mi sa che finirà per farsi amare e apprezzare da tutti!!! 😉 Solo una piccola osservazione: ma le bollette in questo appartamento non arrivano mai?! 😛 Efficacissima la colorazione finale che rappresenta i nuovi stati d’animo che si innescano in Martina, passando brevemente per un “grigio-viola colorato”, approdando infine al bianco e nero. Ottimo lavoro come sempre!

    • Paola Barbato scrive:

      Rispondo solo sulle bollette, che possono essere bimestrali o trimestrali a seconda degli abbonamenti. Giusto in puntata 31 Alessia usciva a pagarle. Erano in ogni caso riferite a luce e gas per i mesi di novembre e dicembre, visto che la scena si svolge i primi di gennaio, e Martina è arrivata a fine novembre, quindi la sua percentuale sulle bollette (in effetti non calcolata) avrebbe coperto luce e gas solo di dicembre). Per quanto dubito che l’appartamento sia termoautonomo. In ogni caso mancanza mia il pagamento, ma delle bollette mi son ricordata 🙂

  8. Tony scrive:

    Dalla felicità alla tragedia, dall’alzarti dal letto felice e tornare a letto come se ti avessero accoltellato……Be Martina…C…O se te dice male…..ma dalle esperienze si impara sempre qualcosa.
    Geniale l’idea che quando le cose vanno male il fumetto e in bn

  9. AnnaEffe scrive:

    Terribile, davvero terribile, povera Martina.
    Ecco tornata la verve “sadica” della nostra autrice preferita!
    Spero solo che non sia un escamotage per far cadere la protagonista tra le braccia di Riccardo, che sinceramente continuo a non sopportare!

    E poi Rosco… una spiegazione la darà, giusto?
    Avrà pur avuto un attacco di panico… ma a casa ci deve pur tornare, prima o poi!
    (Peccato però, erano tanto bellini insieme.)

  10. iacopoz scrive:

    Bello bello bello!! brave la Paola e la Val!!! Bellissimo l’effetto “doccia fredda” che da il passaggio dal colore al grigio alle luci/ombre del B/N!!!!! Un pò meno bravo Marcello, ma i colpi di scena sono il sale di questa storia, no? e poi non ce la vedo Martina a fare la fidanzatina!! 😀

  11. Flavio scrive:

    Bella la storia……
    Belli i disegni…..
    Belli i colori (la “virata” in bianco e nero è “da paura”!!)
    Bella tutta la puntata…..BRAVI!

  12. francesco scrive:

    CI SONO RIMASTO MOLTO MALE CHE STRONZO!!! VA BEH! COSE CHE CAPITANO A TUTTE PRIMA O POI. LA SCELTA DA COLORE A B/N è OK. LA SCELTA DI DIVIDERE LA PUNTATA IN DUE PARTI HA UN SENSO CHIARO E DEFINITO. I DISEGNI 10 E LODE, LA BASTARDAGGINE DI MARCELLO MENO. LA PRIMA E LA SECONDA TAVOLA FANNO PAURA BRAVA VAL HAI MESSO IN LUCE LO SGUARDO E GLI OCCHI IN MANIERA OTTIMA, CHIARAMENTE I COMPLIMENTI VANNO ANCHE A MELONI. NULLA DA DIRE ALLA REGINA DI DAVVERO MISS PAOLA BARBATO CHE CON LA SUA MAESTRIA STA TESSENDO UN’OTTIMA STORIA. ATTENDO LA PROSSIMA BACI A TUTTI COLORO CHE CREDONO NEL PROGETTO E FANNO DI TUTTO PER RENDERLO COSI’ BELLO.

  13. jose cossu scrive:

    il colore si spegne cosi` come l’entusiasmo di Martina, resa grafica riuscitissima 🙂 per il resto: la vita….DAVVERO; piu` la cosa e` realistica piu` ci intriga, brava Paola 😀

  14. AlmaCattleya scrive:

    Nella puntata scorsa avevo detto che preferivo Marcello a Riccardo. Ora non so…
    Aspetto che le cosa si evolgano e vedere cosa dirà Rosco appena tornerà, come si giustificherà e se lo farà.
    Anche a me è piaciuto il passaggio dal colore al bianco e nero, ma (dico secondo il mio gusto che può non piacere ad altri) avrei fatto all’inizio il passaggio più graduale con gli stessi colori precedenti, ma più sbiaditi prima di passare al grigio.

  15. MoMoRiddle scrive:

    Si, vabbè, succede e tutto quello che volete voi…ma questo è pur sempre un fumetto. E un fumetto qualche volta è meglio che si prende i suoi tempi, altrimenti il lettore non ha la possibilità di…boh, ambientarsi?
    Non dico che è sbagliato che Rosco sia andato via, ma almeno una puntata di distanza? Così che senso ha? Neanche ho avuto il tempo di vedere questi due come stavano insieme e già non esiste più niente. Non mi ha lasciato nulla. L’abbandono di questo ragazzo mi ha fatto giusto alzare un sopracciglio, il dolore di Martina mi ha lasciata indifferente…proprio perchè non se ne è saputo nulla di loro come coppia! Se ci fosse stato il tempo di vedere anche solo un pizzico del loro rapporto forse mi sarei sentita più vicina alla situazione 🙂 Perchè associare la loro unione ad un colpo di scena così importante come lo sfogo della protagonista e poi mollare tutto in due puntate con un “no, scusate, stavamo scherzando”?

    Mi dispiace criticare così, ma è solo la mia opinione da lettrice, scrivo quello che mi ha effettivamente trasmesso la storia.
    Per il resto i disegni li trovo bellissimi e il passaggio dal colore al grigio carina come idea 🙂

    • Vele Ivy scrive:

      Sono d’accordo con MoMoRiddle: troppo forzato e veloce questo colpo di scena, è come se l’autrice avesse avuto fretta di piazzarlo nella storia. Una tempistica diversa secondo me avrebbe avuto più senso.
      Comunque sono molto curiosa di leggere il seguito!

  16. L4GANN scrive:

    Potrei sbagliarmi, ma spero che non ci sia una rimonta di Riccardo che qualche puntata dopo debba scontrarsi con il ritorno di Rosco.
    Sarebbe davvero troppo banale 😉

  17. Sarah scrive:

    Bellissimi i disegni e addirittura geniale l’idea del bianco e nero in concomitanza con il colpo di scena…rende proprio l’idea di come ci si sente in queste situazioni, che sparisca il colore da tutto. E a chi dice che è un colpo di scena forzato dico…ma dove vivete?? Scene così purtroppo capitano e stracapitano…e secondo me avete reso benissimo lo smarrimento di Martina. Povera!

  18. Albs79 scrive:

    Uhh accidenti…doccia fredda o biancoenera…i disegni di Valentina Romeo, sono totali…mi è sempre piaciuto il suo stile anche in altre tavole che ho letto. Piace piace piace.

Lascia un commento