Davvero – Puntata 61

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • MySpace
  • Yahoo! Bookmarks
  • Twitter

18 Commento a Davvero – Puntata 61

  1. MariP scrive:

    porca miseria!!!

  2. Daniela Mela scrive:

    Momento forte.. Curiosa del seguito 😉 Le tavole sono molto belle e curate, perfette per l’atmosfera della sceneggiatura, complimenti! 🙂

  3. Kikka84 scrive:

    Secondo me Martina capirà di essere innamorata di Selena… il lieto fine non ci sarà nè con Riccardo e nè con Rosco ma con lei… è da un po’ che lo penso e la puntata di stasera è come se mi stesse dando una conferma.

    • Caimano scrive:

      Ma si, dai facciamolo, tanto ormai il messaggio di Davvero è che gli uomini sono tutti stronzi che ti cacciano di casa, ti illudono e poi fuggono, ti tagliano i capelli, ti picchiano… e solo i gay sono comprensivi, allora meglio farla finire tra donne.
      Spero non sia così perchè sarebbe tristissima come cosa.
      Comunque il postit dei soldi si può levare, ormai non ha la minima influenza sulla storia.

      • Kikka84 scrive:

        Perdonami ma non sono d’accordo.
        A parte che la mia, almeno per ora, resta solo un’ipotesi… Ma comunque non mi pare che il messaggio di Davvero sia questo. La realtà è variegata e multisfaccettata, è fatta di paranoici, di omofobi, di bulli, o comunque di gente che fa del male a chi si comporta non secondo i canoni stabiliti dalla “collettività”. E’ un dato di fatto, tapparsi gli occhi non serve a niente, inutile dire “io non approvo”. Francamente non ci vedrei nulla di triste. E’ la vita.
        E la vita è fatta anche di scelte. Tutta ‘sta stronzaggine che dici tu io onestamente non la trovo. E se l’ha capito Martina, alla fine, non vedo perchè dovremmo far finta di non capirlo noi lettori.
        Riccardo non è uno stronzo, e nemmeno Rosco, e neanche il padre di Martina. Sono personaggi che riflettono la dote naturale delle persone di fare delle scelte in base alla propria sensibilità e a ciò che succede loro nella vita. L’unico destabilizzato, finora, mi pare sia solo il padre di Selena. E ci sta. Perchè il mondo è fatto anche di questo. Così come è fatto di donne che si innamorano di donne e di uomini che si innamorano di uomini.
        Onore e gloria a Paola e a tutto lo Staff se la cosa dovesse concludersi così (almeno sul web). Perchè avrebbero mosso una provocazione, trattato una tematica a dir poco tabù nella nostra cattolicissima Italia, e comunque raccontato niente di tanto “fantastico”.
        Una bella sfida all’omofobia e un modo “fuori dagli schemi” di concludere un racconto italiano.
        Chi vivrà vedrà.

      • Kikka84 scrive:

        a parte che, che i gay siano comprensivi, è un concetto stereotipato che nella vita reale ha poco riscontro…

        • Caimano scrive:

          Vedi, la mia impressione è che fino a questo punto nessun personaggio maschile abbia un lato positivo che sovrasta quello negativo tranne appunto i gay che fanno lavorare Martina, sia chiaro, a me non scandalizzerebbe se alla fine Martina e Selena si scoprissero innamorate ma se questo avviene solamente perchè tutti gli uomini che hanno incontrato nella loro vita, per un motivo o per l’altro, le hanno fatte soffrire… allora no, sarebbe sbagliato.
          Facci caso però Sarh è stata stronza ma subito ci si è precipitati a giustificarla con il fatto che è innamorata, Riccardo è uno stronzo perchè ha sofferto per amore ma subito Paola si è affrettata a giustificare l’ex fidanzata con la scusa che era giovane e non voleva sposarsi.
          Insomma, i personaggi femminili alla fine hanno sempre una giustificazione, quelli maschili molto meno.

          • Paola Barbato scrive:

            Francamente hai una visione un po’ distorta e di parte. Vuoi vedere la negatività solo dei personaggi maschili? Bene, allora spiegami Alessia. E’ positiva? Direi di no. E’ negativa? Direi di sì, anche se non accoltella nessuno. E’ giustificata? Direi di no. E’ solo fatta così. Quanto ai personaggi maschili il tanto vituperato padre di Martina è finora la figura maschile più integerrima e positiva della serie.

            Il discorso dei gay è ridicolo, a partire dal fatto che vengono raggruppati per tipologia. Sono persone che fanno spettacolo e conoscono Marica, per questo Martina li incrocia e va a lavorare da loro per 20 euro a serata (dalle 21 alle 3, che non mi sembra una gran paga) e fine. Solo Marilù accetta, per fare un favore a Marica, di ospitare Martina. Tutta questa bontà dove sarebbe? E Sara viene giustificata perché innamorata? Tradisce sistematicamente il fidanzato, elimina tutte le possibili rivali del ragazzo con cui va a letto (e che si è pure stufato) e ti pare che si meriti un “poverina”? E di Adriano che ne sai? E’ un uomo tutto d’un pezzo, ricco e potente. Questo fa di lui un personaggio negativo? Entra in scena a salvare capra e cavoli, e chi ha mai detto che non abbia ragione? E chi ha mai detto che tra lui e Selena in “cattivo” sia lui?

            Ribadisco che le tue mi sembrano solo prese di posizione.

  4. dubhina scrive:

    Bellissime parole… “quando vedi le cose e ti rendi conto che fino ad ora avevi solo giocato, che è facile andarsene quando puoi tornare”. Penso che diverse persone dovrebbero rifletterci su… e agire per il meglio e non cercando di fuggire ancora. La vita va affrontata come sta facendo la nostra Martina, aiutando chi vogliamo bene e stando con loro, non lasciandole andare chiudendo una porta in faccia: le responsabilità e le promesse vanno prese e mantenute.

    Credo sia la tavola più bella che finora abbia mai letto. Complimenti agli autori 🙂

  5. Nardius scrive:

    ….LA MADONNA!!!!

  6. KiKi Koy scrive:

    cavolo…COMPLIMENTI! Belli i disegni, bella la colorazione ! Strana piega ha preso la storia… O.O

  7. Flavio scrive:

    Bellissimi i disegni, la seneggiatura e la colorazione….
    Le scelte effttuate da Martina sono estreme, assolutamente rapidissime e incontrovertibili….a mio parere il cambiamento del suo carattere, rispetto alle primissime puntate è talmente “enorme” che mi sembra quasi inverosimile….

  8. Stella scrive:

    Molto bella la terza tavola.
    Con questa puntata, la sceneggiatura ha raggiunto il top.

  9. kymyit scrive:

    stupendi i disegni e la colorazione *^*
    la cosa sta assumendo una piega molto interessante e anche spaventosa.

  10. Sarah scrive:

    Martina sta facendo delle scelte decisamente estreme…sta assumendosi le sue responsabilità, il voler bene a una persona significa esserci, anche se la cosa risulta “scomoda”. Sicuramente deve guardarsi dentro per capire cosa l’ha spinta a fare questa scelta, se è amicizia o qualcosa di più. E non credo che il messaggio di Davvero sia che gli uomini sono tutti stronzi: Sara non si è comportata bene per nulla, ed è una donna, la madre di Martina non è un personaggio a cui ispirarsi sicuramente, ed è una donna, Riccardo alla fine è quel che è anche per il suo vissuto…Come ho già detto una volta la cosa bella di questo fumetto è che nessuno dei personaggi, Martina compresa, è tutto bianco o tutto nero, sono molto più simili alle persone vere…Persone confuse e magari con alle spalle un passato difficile che cercano di fare del loro meglio, a volte comportandosi bene e a volte facendo ciò che serve per rimanere a galla, e degli altri chi se ne frega.
    Parlando dei disegni invece li trovo belli in generale, anche se secondo me il fidanzato di Selena perde un po’ rispetto alla sua prima apparizione.

  11. Pandrea scrive:

    La riflessione di Martina è stupenda.

    Sul rapporto Martina-Selena: è chiaro che l’autrice voglia farci pensare a Martina innamorata inconsapevole di Selena. La domanda ora è: questo è un indizio o uno sviamento?

  12. Albs79 scrive:

    Bella puntata. Bei Testi, Grandiosi Disegni si si.

  13. nemo scrive:

    ma DAVVERO la MULTA sotto al parabrezza del 640 l’ho vista solo io? 🙂
    complimenti a tutti, ciao!

Lascia un commento