Davvero – Puntata 42

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • MySpace
  • Yahoo! Bookmarks
  • Twitter

23 Commento a Davvero – Puntata 42

  1. Daniela Mela scrive:

    Una Martina pensierosa.. Stallo con Selena.. Curiosa degli sviluppi! 😉

  2. L4GANN scrive:

    Non capisco, Martina oltre a lavorare gratis in negozio deve anche contribuire per la spesa?O.O

  3. KiKi Koy scrive:

    Nuuuuu! Così mi fate del male T___T voglio sapere sapere sapere ! hmmm…lo stile non mi ispira…troppo classico…

  4. Flavio scrive:

    Mi piacciono molto i disegni e l’espressività del tratto…meno la colorazione….per il resto…sta per venirmi la depressione….:-(

  5. Flavio scrive:

    …mah!….arivati alla 42a puntata ho l’impressione che questo progetto, pur avendo il merito di essere un ottima vetrina per tutti i giovani illustratori che vi partecipano, è estremamente deficitario per quanto riguarda lo sviluppo della trama.
    E’ dalla puntata 39 che, praticamente, vi è il nulla….
    Ripeto che non sono un esperto del mondo del fumetto….ma, solitamente, se dopo tre puntate di seguito non succede niente in una sorta di “romanzo” a fumetti….io cambio genere….
    Ma tutti i shoujo manga sono così?
    Ragazzi! che palle!…per cortesia qualcuno mi dica che tutto il progetto non si basa solo sulle tavole illustrate (per carità…alcune stupende…alcune molto meno….)…..

  6. codroipo scrive:

    Trovo questa puntata gravemente offensiva verso le persone omosessuali e LGBT in quanto un personaggio (devo dire quale?) è tratteggiato in maniera vergognosa, ed è triste che in un momento in cui la comunità LGBT soffre persecuzioni quotidiane da parte della società, ci siano fumetti che ancora propongo immagini che perpetuano degli stereotipi riduttivi, offensivi, svilenti e contrari alla dignità delle persone.
    Mi auguro che l’autrice vorrà quanto prima offrire quantomeno le sue scuse ed eventualmente provvedere a correggere questa puntata togliendone tutti gli elementi offensivi e lesivi della dignità di minoranze ancora oggi gravemente perseguitate.

    • Paola Barbato scrive:

      Ma smettiamola con le stupidaggini.
      Il personaggio di Randy ha un modello reale, come tutti, conosciuto di persona e per nulla stereotipato.
      La pretestuosità di questo attacco è estremamente ridicola.

    • Kikka84 scrive:

      non ho capito dove stanno le offese di cui parli…

    • uomoragno.org scrive:

      Non ho trovato nulla di offensivo o triste…

    • lupoelegante scrive:

      So che il commento va sotto moderazione… Ma posso dirti che sei uno dei peggio bigotti e ottusi personaggi mai sentiti, caro “codroipo”??? Lastricato di indignazione peggio di un moralista… Ma stai zitto che ci fai più figura… che rabbia! Manco le associazioni cattoliche avrebbero chiesto una censura del genere. Inutile dire che è un attacco immotivato. Ma si, facciamo polverone.

  7. Flavio scrive:

    Ma nella prima vignetta della quarta tavola c’è Lucio Dalla?

  8. Rikimaru scrive:

    Per quanto riguarda gli omaggi, pensavo che Randy fosse un omaggio al film:
    “Piume di Struzzo”; divertente e per nulla denigratorio, assomiglia molto alla compagno(a) del personaggio di Robin Williams… e dato che con la puntata siamo in tema, lo trovo una vetrina simpatica su un mondo che si conosce poco e che si ha paura di guardare.
    Tornando all’ episodio, è vero che di trama c’è poco o nulla, ma penso che sia la quiete che precede la tempesta, sono fiducioso e ansioso di sapere gli sviluppi futuri. Attendiamo 😉

  9. giuggiola scrive:

    ma… ma… ma proprio nessuno si è accorto della facilità, oltre che dell’inventiva e dello spirito di iniziativa, con cui Martina ha messo a nuovo la vetrina del negozio? fosse che fosse il suo talento nascosto?

    • Vele Ivy scrive:

      Hai ragione Giuggiola!
      Io ho apprezzato molto il fatto che Martina stia imparando una professione, fin dalle prime volte in cui aiutava in negozio… mi rende più tranquilla per il suo futuro 😉

  10. oloturia scrive:

    Ma perché va a spendere 10€ in un internet point? In biblioteca internet è gratuito!

    • L4GANN scrive:

      In effetti le cose sono due… o martina rimane collegata quattro ore al giorno(2.50 è la tariffa standart per gli Ip milanesi) o Paola si è un po confusa con le tariffe.

      • Paola Barbato scrive:

        La seconda che hai detto, questo conteggio andava messo nella puntata 41 ma l’ho tralasciato nel conto e così l’ho messo nella 42. Diciamo che copre tutto il periodo trascorso finora a Bologna).

  11. RedoX scrive:

    Ma Mary una paghetta a Martina non la può proprio dare? O almeno il vitto gratis…io sono innamorato cotto di Selena, ma temo di non essere l’unico…

Lascia un commento