Davvero – Il fumetto sul web di Paola Barbato – Puntata 2

 

 

 

 

 

 

 

Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • MySpace
  • Yahoo! Bookmarks
  • Twitter

18 Commento a Davvero – Il fumetto sul web di Paola Barbato – Puntata 2

  1. Daniela Mela scrive:

    ottima sceneggiatura!!! 🙂 curiosi del seguito, bellissime tavole, complimenti!

  2. AlmaCattleya scrive:

    Questa ragazza mi sembra comune a tante altre e altri, sempre a lamentarsi e a lamentarsi come se ogni cosa le è dovuto. Almeno questa è l’impressione che mi ha fatto. A prima vista non mi piace per niente però sono curiosa di sapere il seguito e vedere come lei reagisce.

  3. Flavio scrive:

    ….adesso si fa interessante……l’espressività e migliorata molto…..e sta Martina è proprio antipatica….belle tavole…belle…belle…:-)

  4. Daniela2chic scrive:

    Da assoluta esterna al mondo del fumetto posso dire che questa puntata mi è piaciuta di più… lei è sempre simpatica come il morbillo, ma almeno qui è meno bruttina! 🙂 Tiro a indovinare… il padre è a casa perchè ha perso il lavoro e sono diventati tutti poveri, quindi la sua vita sta per cambiare improvvisamente…. ora sono curiosa di leggere il seguito (dopo la prima puntata mica tanto…), per poco che possa valere la mia opinione!

  5. pocitos scrive:

    ditemi che nella prossima puntata le viene l’herpes, vi prego

  6. Rompo il ghiaccio io.
    bella. Me la son letta piano piano…grande recitazione, grande sintesi. Brave sul serio ragazze. Perfette per il colore…e un sacco di gente nelle vignette risolte alla grande con tanta pulizia. Mi piacete un sacco.
    La sceneggiatura è perfetta e il finale…di ghiaccio.
    complimenti.

  7. massimo scrive:

    Eccoci alla seconda puntata : devo ammettere che preferisco il tratto di Bussola, anche se ho molto apprezzato i giochi di luce in alcune inquadrature, che però stridono, a mio avviso, in altre per la totale assenza di luci ed ombre.
    La protagonista emerge in tutta la sua antipatia, davvero voluta, viste le reazioni degli amici ma…non vedo l`ora di leggere il seguito. Buon lavoro!

  8. Tony scrive:

    Seconda puntata…..Allora la protagonista e’ la classica ragazza con mille problemi coln i genitori, non si sente apprezzata dagli “amici”, e sembraforse piu’ str..a di quello che e’ oppure no.
    Si come leggo dai commenti qui sopra anchio penso che il padre gli voglia dire che ha perso il posto….o la stava aspettando per controllarla…..cosa cambiera’ ora?
    Bella l’idea del block notes all’universita’ per rendere l’idea che la ragazza a la testa da un altra parte, cavolo lo facevo anchio.
    L’immagine nel locale e ‘ ben fatta con cura dei particolari di un bar universitario, le borse attaccate con le cinghie alle sedie, il giacchetto appeso alla sedia, etc.
    Disegni ben fatti, mi piace l’iimagine dell’universita con i raggi del sole… il padre di lei direbbe “quando entri all’universita sarai illuminata da tante nuove nozioni”
    Sono curioso su cosa accadrà ora, il padre cosa fara ora?
    The end – il seguito alla prossima puntata, sceneggiatura grandiosa

    Alla prossima settimna e complimenti

  9. fedonair scrive:

    Tecnicamente ineccepibile. L’antipatia della protagonista potrebbe essere nulla rispetto a quello che sta passando, quindi non è un ostacolo al personaggio, secondo me, ma il sintomo di qualcosa di più grande.
    Ci piace!

  10. barzo scrive:

    Gran colpo di scena finale… sarà per i tuoi “precedenti” ma mi da quell’inquietante “ciao Martina” mi stavo aspettando la comparsa o di un serial killer o di un qualche essere fantastico, invece il Padre mi ha ancor più spiazzato!
    Dal punto di vista stilistico, il disegno non è male, anche se non mi piacciono molto le espressioni, gli occhi dei personaggi, sembrano tutti troppo spenti. Altro che rabbia o fastidio verso Martina, fra colori e tutto mi viene trasmessa tantissima depressione e maledivivere. Good!

  11. niki scrive:

    belle tavole.. brave, bravi… lavoro molto curato (compreso il cellulare!) continuate così

  12. granditexa scrive:

    dopo le prime due puntate… dalla prossima non si scherza più! povera Martina, non vorrei essere nei suoi panni 😉

  13. granditexa scrive:

    sarebbe comunque bella una versione “cartacea”, ci spero!

  14. sara baroncini scrive:

    quello che mi piace di più è la verosimiglianza della sceneggiatura. Quel”dobbiamo parlare” è un classico

  15. walter scrive:

    Complimenti, ora la storia si fa interessante!! Molto belli sia i disegni che i dialoghi molto scorrevoli..ora vediamo cosa accade dopo il colpo di scena finale!!

  16. el scrive:

    Il babbo le fa:
    ” Non sono tuo padre ma… Sono una marionetta ia ia ohhhhh!!! ”
    Muahahahahah!!! 😀

  17. L4GANN scrive:

    “Perché se lo fa finisce in ditta col padre o in agenzia come la madre”

    O.O

    La protagonista ha la maturità mentale di una dodicenne…. spero che maturi, anche se le premesse non sono certo allettanti.

    Il resto invece lo è… storia, disegni sceneggiatura sono a dir poco eccellenti.

    GG Paola 😉

  18. uomoragno.org scrive:

    Seguo con molto interesse questa gran bell’idea ed “esperimento”.
    Intanto complimenti (meritati) 😉

Lascia un commento