Davvero – il fumetto di Paola Barbato – Puntata 8

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi:
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • MySpace
  • Yahoo! Bookmarks
  • Twitter

30 Commento a Davvero – il fumetto di Paola Barbato – Puntata 8

  1. Raven Slayer scrive:

    Hahahaha bellssimo il countdown!

  2. KiKi Koy scrive:

    male, molto male XD sta diventando una droga XD
    carino il commesso 😛

  3. walter scrive:

    E’ proprio inevitabile, quando si hanno dei soldi in tasca è difficile non spenderli!! Pero’ ha ancora un buon margine…staremo a vedere se saprà contenersi!! E ora mi tocca aspettare fino a lunedì??? No!!!

  4. L4GANN scrive:

    Martina si renderà conto della sua situazione prima che le finiscano tutti i soldi?

  5. massimo scrive:

    Ok, si spande e si spende! Carina l`idea del countdown monetario, si potrebbe presumere che finiti i soldi torna a casa, ma non credo sarà cosí, dato che con questo ritmo non durerebbe che poche puntate…
    Ottimo la finta, tentata normalitá, quasi vacanziera, con ultima tavola a “pareggio” della puntata.
    Luci e colori belli, devo decidere se “questa” Martina mi piace

  6. Daniela Mela scrive:

    Adoro l’estratto-conto alla fine delle tavole, è una genialata!! 🙂 Ottime tavole! Bello questo momento introspettivo di stallo.. Attendiamo sviluppi 😉

  7. lullaby87 scrive:

    Pur avendo un esame domani non potevo aspettare domattina per sapere come se la sarebbe cavata questa volta la mia sprovveduta coetanea… mi ritengo soddisfatta, resta coerente nella sua superficialità, continua ad essere spaventosamente surreale e aspetto con curiosità il momento in cui le toccherà affrontare la realtà, soprattutto per vedere come reagirà…

  8. bakakura scrive:

    Sbaglio o Martina ha guadagnato una taglia? XD

  9. denis scrive:

    Ok i soldi spesi in shopping….ma l’albergo e gli extra chi li paga????? Sempre più intrigante !!!!

  10. lupoelegante scrive:

    Ottima l’idea di Roberto Recchioni di appuntare ad ogni fine tavola i soldi spesi. E se credevo che gli oltre 700 € spesi qualche tavola fa, fossero la spesa più folle di Martina, lo shopping di oggi è tremendo. Dove cavolo le compra le cose? Va in negozi dove trattano solo grandi firme?? Se è così perché non prendeva un pennello da imbianchino e gli faceva un autografo lungo due metri sulla parete???
    Punto secondo, Martina non doveva essere una ragazza normale, addirittura un po’ bruttina? Ok, non è il prototipo da modella, ma la trovo sempre più spesso sexy, concedetemelo. Poi qui Celestini gli ha disegnato due poppe non indifferenti…
    Ruggero

  11. Claudio61 scrive:

    Disegni di Celestini? Mitico!!! 🙂 migliora sempre +.

    Complimenti al gruppo … gran bel lavoro!

    Ps.
    Quando i soldi finiranno, prima che la nostra arrivi a fare cose estreme, che ne dite se facciamo una colletta? Altrimenti se continua così, restano ancora pochi episodi, Facciamo una donazione da due euro con il cellulare? Paola ci dai il nuovo numero?

  12. cam.pie scrive:

    Fino ad ora non ha dimostrato molta intelligenza nell’affrontare la nuova vita: ha conservato le vecchie abitudini e una carica di rabbia mista a noia che non le permettono di programmare il futuro.D’altra parte è cresciuta nella bambagia e nell’eccesso di egocentrismo. Vedo brutto lo scontro con la dura realtà!

  13. Tony scrive:

    Bella la vita in albergo, ma prima o poi i soldi finiranno e allora…….
    Be diciamo che si sta isolando da tutti, ma prima o poi si torna alla realta’ …..gli amici? i genitori? si ricorda solo di chiamarli per dirgli che sta bene….ma lei sta bene?

  14. susurone scrive:

    Mi ha colpito che sia tornata a guardare la TV, praticamente è la prima puntata, cambia “solo” il contesto… Ma è Martina che si segna le spese? Secondo me no e se ne accorgerà quando gli arriva il conto dell’ albergo, 🙂

  15. Pingback: Di nuovo sui nostri schermi: Martina Ferrari « Neyven

  16. Flavio scrive:

    ….cosa avevo detto? 20.000 €? Per Martina non dureranno molto se va avanti così!!
    …..è bello vedere che non si è redenta (per un momento avevo pensato che la vicenda volgesse verso un improbabile, melenso, cambiamento caratteriale della protagonista) e che mantiene un livello di “stron….ggine” considerevole….:-)))
    La confusione nella camera d’albergo è quella tipica di una teen ager in vacanza scolastica……
    Umile e incompetente giudizio tecnico……il giusto connubio tra espressività dei soggetti, tratto, colore e testi…..bravo tutto lo staff!!…..la storia incuriosisce, incuriosisce, ma credo che sia ora che accada il classico “cambio di ritmo”…..aspetto con ansia…..

    • Paola Barbato scrive:

      Ancora due puntate per un cambiamento fin troppo drastico.
      Ma sì, lei avrà bisogno di tempo, le redenzioni son lunghe e faticose, e non necessariamente radicali, un’aggiustatina qui e una là.

  17. Stupendo questo wesfumetto. Se lei bazzicasse New York, invece che Milano, si chiamerebbe Martha Ford. E’ vero, le redenzioni son lunghe e faticose, e ci vorrà del tempo: tic-tac-tic-tac…

  18. L4GANN scrive:

    Avevo chiesto su FB, ma mi sono perso la risposta… Martina è per caso imparentata.. con qualche costruttore di auto?:D

  19. L4GANN scrive:

    Cmq questa misura in più, dona molto a Martina ^^

    • Paola Barbato scrive:

      I primi 12 episodi sono partiti insieme, e tra le indicazioni c’era che Martina non era magra, era normale, quindi una taglia 42/44 e una terza di seno. Poi si sa che la terza di seno va interpretata, dipende da quanto ampia è la schiena, per esempio… 🙂

Lascia un commento